La mia stanchezza…..

La mia stanchezza nasce dal presupposto che non si nasce stanchi….lo si diventa dopo aver smesso di pensare che nella vita torna tutto quello che dai…No…non è vero che torna….torna semplicemente tutto quello in cui non hai smesso di credere nonostante tu non sappia più minimamente cosa fare per continuare a crederci. E’ un mercoledì mattina di una ennesima estate balorda che vivo. E tutti gli anni, quando torna l’autunno dico a me stessa che la prossima estate sarà diversa…E invece…eccomi qui…ore nove del mattino, a guardare fuori dalla finestra, annusando il profumo del caffè, ascoltando la giornata che inizia, e rimuginando ancora una volta tra me e me sull’andamento di questa mia vita che sembra scandire vecchi clichè dai quali non riesco a dissociarmi. E’ difficile per me parlarne, anche perchè per quanto io possa parlarne sono stanca di sentirmi dire che è colpa mia…che la vita rimanda indietro ciò che semini…e che con i vecchi schemi non c’è nulla da guadagnarci. Peccato che siano tutti dei geni con le vite altrui…e quando si tratta di affondare il coltello nei tuoi errori non sfugge loro neanche quel filo d’erba che mastichi in bocca per miscelare un pò quel sapore di amore che anche oggi non ti abbandona. Però poi se vai a scavare nelle loro vite…ti senti anche dire che sei un pò stronza perchè prima di giudicare devi indossare gli altrui panni e le altrui scarpe. Mi piace essere stronza….ma il mio essere stronza è semplicemente coerenza che non tutti hanno voglia di avere. Indossare i panni altrui non è facile…ma provare ad indossarli è ciò che giornalmente faccio prima di dire ciò che penso…e a volte non basta neanche per farmi proferire parole perchè sono stata talmente abituata a camminare in punta di piedi in questa vita che faccio persino fatica a dirti che non la penso come te per paura che tu mi vomiti in faccia il tuo disappunto senza alcun rispetto per la mia opinione…perchè la mia vuole essere soltanto un’opinione e non una verità assoluta. E anche se fosse…è la mia verità…non la tua… Ma la verità è strana…la vogliono tutti ma nessuno la accetta e quando gliela sbatti in faccia nuda e cruda…improvvisamente diventi il nemico da combattere come se da quella verità dipendesse il successo o meno del mio vivere…o del tuo vivere…..Vivere è un’impresa da titani….proprio perchè siamo circondati da persone che non dicono la verità nemmeno a loro stessi e questo nostro vivere sta diventando un enorme paradiso di bugie che ci sta affascinando a tal punto da farci credere che possa essere il mondo perfetto in cui vivere….Strano modo di interpretare la perfezione…. Per me la vera perfezione si nasconde in quel modo imperfetto di essere che si cela in ognuno di noi per renderci tutti speciali e unici..sia ai nostri occhi…sia agli occhi di chi gioisce ancora di un mondo imperfetto che vuole lottare per diventare vivibile…soltanto vivibile….e umano…..perchè sappiate che essere umani è un pregio..e non un difetto….Peccato che l’umanità ai giorni nostri stia diventando una parolaccia più che una parola o un modo di vivere…Ore 09.08..tempo scaduto….Che io voglia o non voglia devo immergermi nella mia giornata balorda….per viverla…e magari per provare a cambiarne la direzione….Tutto dipende da noi? Non sempre…però se invece di fare a botte con i problemi proviamo a ridergli in faccia…magari i problemi ci ringraziano e proseguono la loro corsa senza di noi….

La mia stanchezza…..ultima modifica: 2016-07-06T09:11:57+02:00da morgana662010
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento