Dr. Jeckyll and Mr. Hyde…

….Oggi una mia amica mi ha detto che le piace filosofeggiare con me…Mi ritiene una mente aperta e propensa al dialogo….insomma una bella mente….e a lei piacciono le belli menti….Ti dirò…bel complimento… Si..è vero..amo molto il confronto con le persone.. Amo la comunicazione…il dialogo…e amo farlo non con tutti…anche se ci provo con tutti…a dialogare….Non con tutti per il semplice fatto che non con tutti riesco ad aprirmi…e non a caso oggi mi è stato anche detto che io sono Dr Jeckyll e Mr Hyde…E questo non mi sembra un gran bel complimento….ma è pur sempre un opinione che come tale io voglio rispettare…Rispetto…gran bella parola….Io rispetto tutti a prescindere…anche se dovrei imparare a rispettare chi rispetta me e a non rispettare chi si ostina a volermi calpestare per il semplice gusto di farlo…Tornando al famoso Dr Jeckyll….per come la vedo io…io sono semplicemente ciò che gli altri mi permettono di essere….e se ciò che sono mi viene rimandato al mittente non una..ma mille volte….ecco che da Dr Jeckyll divento Mr Hyde…e ti comunico quel che tu vorresti ti venisse comunicato….e quel che vorrei realmente comunicarti me lo tengo per me..consapevole del fatto che con certe persone è indispensabile sentirsi sprecati e mai inadeguati. Ecco perchè mi chiedo perchè tanta fatica nel cercare di trasmettere chi sono quando in realtà chi sono interessa a pochi…e quei pochi…me lo fanno capire in mille e più modi che stanno provando ad andare oltre ciò che vedono….E’ falsità la mia? No…sempre per come la vedo io…è un proteggermi da giudizi inadeguati che non farebbero altro che continuare ad alimentare la mia enorme fragilità….e anche se mi piego ma non mi spezzo….questo vento continuo comincia a darmi fastidio….Proteggermi…lo faccio continuamente..tutti i giorni…tutti i minuti..tutti i secondi delle mie giornate….Ma tu non molli mai? Mi è stato detto anche questo….Avrei voluto rispondere in maniera adeguata….ma non sono riuscita a proferire parola…. Ho guardato in silenzio e negli occhi la persona che mi ha posto quella domanda e due lacrimoni mi sono scesi sulle guance…No che non mollo mai…Non posso mollare….perchè quelle poche volte che l’ho fatto hanno ridotto in coriandoli il mio cuore….Caro diario…sono stanca di dovermi difendere….e questo è il motivo per cui ogni tanto rido…rido tanto….scherzo….ironizzo…sdrammatizzo…e soprattutto me ne fotto di tutto e di tutti…. Non sono quella che ti immaginavi?… Io sono questa e molto altro di più…e se riesci ad andare oltre ciò che vedi scopriresti l’infinità di espressioni che può nascondere il mio volto ..espressioni che apparentemente possono sembrare tutte uguali…ma è negli occhi che devi dirigere il tuo sguardo…è negli occhi che devi leggere tutto ciò che non sempre riesco a dire per paura di scoprirmi troppo….Caro diario….con te invece mi sento nuda….magnificamente nuda….ed è per questo motivo che nei miei momenti di fragilità estrema ti vengo a cercare…ti apro con cura…e comincio a stringere con forza la mia penna cercando di trasmetterti tutto ciò che vorrei ti arrivasse…sicura che troverò sempre quel sorriso e quell’abbraccio in grado di rassicurarmi e di darmi indietro quella serenità che ultimamente faccio fatica a mantenere.. Un equilibrista sui fili…con il paracadute….ecco quel che mi sento….e a volte quel cazzo di paracadute vorrei tirarlo via per capire che sensazione si prova nel volare senza avere più paura di cadere…Però quando mollo…sono scema…sono talmente scema che mi hanno battezzata il Gianburrasca della situazione…. Ma scema con gusto e con intelligenza…senza mai varcare il limite dell’ignoranza….Sono scema con chi posso esserlo….rido senza senso con chi contagiato dal mio ridere ride insieme a me….Brindo alla vita e alla luna con quel calice di prosecco che mi inebria di allegria…anche se…allegra lo sono sempre stata e lo sono tutt’ora nonostante quei piccoli incidenti di percorso nei quali inciampo ogni tanto e durante i quali l’allegria viene velata da una sottile malinconia. Si sta bene con me…mi dicono anche questo…e mi rende felice questo… Si esce in compagnia per stare bene….e non per appesantirci vicendevolmente con i problemi di un vivere che tutti ci trasciniamo dietro come quella catena legata al piede che rallenta i nostri passi. Ogni tanto mi sfogo..esattamente come faccio con te…diario ormai indispensabile al mio vivere…ma subito dopo è il sorriso a rinascere sul mio viso..e mi concentro nuovamente su questo cielo..oggi nuvoloso…ma ora finalmente e nuovamente sgombro di nuvole…Il sole sta tramontando e sta mostrando dei colori bellissimi…come è bellissima questa opportunità di vita che abbiamo ogni giorno quando decidiamo se vivere o sopravvivere… Io scelgo di vivere….perchè la vita è quell’alito di vento che passa in fretta lasciando il posto a quell’afa mostruosa che ti impedisce in determinati momenti di respirare… Io non amo il vento…ma a volte lo chiamo a gran voce per spazzare via giornate insulse…che servono soltanto a mettere in cattiva luca le meraviglie che abbiamo di fronte ogni giorno e delle quali raramente ci accorgiamo perchè troppo occupati a lamentarci….di quel che non va….Ora che ti ho scritto sto meglio…Immagino il tuo sorriso…il tuo sguardo su queste righe che sto scrivendo..a ruota libera come sempre….Immagino tutto questo e sto bene….perchè immagino un diario vivente che ascolta…ascolta tanto…e ogni tanto risponde anche…il che di questi tempi è straordinario…. Tutti parlano, nessuno ascolta e nessuno risponde…perchè nessuno sa di cosa stai parlando….E come fanno a saperlo se non ascoltano… Mi piace tantissimo ascoltare…suoni..immagini…emozioni….E odio i rumori fastidosi… che nella mia strada sono alquanto usuali.. Macchine che passano come palle da schioppo….motorini truccati ai quali tirerei molto volentieri…e ascoltare la televisione con le finestre aperte è un’ardua impresa..se non impossibile… Ma non ti si buca mai una gomma? E soprattutto i vigili ndo cazzo stanno quando sotto casa mia si scatena sto delirio di incoscienti che probabilmente non hanno rispetto ne di loro stessi..ne degli altri..e tantomeno della vita che stanno vivendo…. Devono provare il brivido della velocità..emozione forte….secondo loro…ma i brividi più belli sono altri…e le emozioni più belle sono quelle che proviamo nel preservare da stupidità inutili tali emozioni…. E’ già emozione essere in grado di emozionarsi…..tutto il resto è relativo e alla portata di pochi eletti… Ebbene si…mi sento un’eletta in fatto di emozioni…e tutto…ma proprio tutto di questa vita mi emoziona a tal punto da trovarmi a volte con gli occhi sgranati di meraviglia…Meravigliarsi…anche questo è raro al giorno d’oggi…troppo abituati a dare tutto per scontato…anche noi stessi….Caro diario….la giornata sta terminando… E’ stata proficua..ricca di belle emozioni…e ricca anche di tante brutte emozioni….ma per me che amo che vinca sempre il bene sul male….è fantastico il solo fatto di aver provato delle belle emozioni che con un semplice dito hanno cancellato quelle brutte… Il tramonto si prospetta fantastico….Vado a fotografarlo… Poi te lo incollo qui…a un passo dal tuo cuore….chissà che non riesca ad emozionare anche te… La fine di un giorno mi emoziona sempre…perchè vuol dire che domani il sole sorgerà ancora…e una nuova avventura avrà inizio… Ti aspetto qui…sempre qui….e sempre con il sorriso sulle labbra quando ti trovo…..cuoreinlotta

Dr. Jeckyll and Mr. Hyde…ultima modifica: 2016-07-02T15:27:03+02:00da morgana662010
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento