Prove tecniche di trasmissione……Quando arriva la pubblicità?…

Ho iniziato a sudarmi la vita quando avevo 19 anni…..Poco propensa allo studio….e molto ben disposta a una indipendenza economica che mi avrebbe permesso di spiccare il volo alla ricerca di una identità più marcata. Poi….i sogni….diventarono quella tentazione alla quale non puoi sfuggire, esattamente come fece Eva nel Paradiso terrestre….e la mia identità diventò con gli anni sempre più sbiadita. Ho rincorso uomini sbagliate…mi sono persa in storie sbagliate perdendo anche me stessa nel tentativo di conquistarmi un posto nel mondo….e ora…a cinquant’anni compiuti a maggio…sono seduta su una sedia, davanti a un pc, a guardare uno schermo cercando di trovare le parole adatta per parlare a me stessa… E’ tardissimo per la mia mente stanca, fa un caldo bavoso e ho lavorato fino a pochi minuti fa. Mi sta facendo compagnia la televisione accesa e le voci di Hugh Grant e Julia Roberts che nel mentre io scrivo stanno raccontando la loro favola dal lieto fine.. Ma come mai la vita non è un film?. La vita invece è quel calvario perenne di problemi e resposabilità che fanno arrivare a fine giornata sfiniti, stremati, stanchi persino di pensare che domani è un altro giorno…e sarà un giorno migliore…. Deve essere un giorno migliore, e non soltanto per me,  perchè di giorni peggiori ne abbiamo vissuti abbastanza…e l’impossibile è sempre rimasto impossibile…. Ma se ci pensi bene l’impossibile non esiste….l’impossibile è soltanto quel pensiero sbagliato che si insinua nella nostra mente quando qualcun altro più furbo di noi gioca con le nostre debolezze facendoci credere di non essere mai all’altezza di situazioni e persone…E a dar retta agli altri alla fine ci si convince davvero di essere ancora meno di quel che gli altri vogliono farci credere.  E’ tutta questione di autostima…di fiducia in noi stessi e nelle nostre potenzialità. Io faccio a botte da sempre con l’autostima…seppellita da fiumi di parole che mi hanno sputato in faccia con violenta arroganza..fino a farmi diventare piccola come una formica che con tanta fatica cerca di conquistarsi le sue briciole per l’arrivo imminente dell’inverno. Il lavoro più duro che sto facendo su me stessa è riconquistare me stessa….tornare a volermi bene dopo aver voluto troppo bene ad altrui persone dimenticando che la persona più importante con la quale avrei passato tutta la mia vita…sono io…Sto recuperando? Non direi proprio….E’ una lotta continua e giornaliera per non perdermi nel bosco di Cappuccetto Rosso e il lupo cattivo…che alla fine tanto cattivo non è… Come dico spesso il lupo aggredisce per fame…I veri lupi che aggrediscono per aggredire in realtà sono esseri umani…detti bipedi….e camuffati da agnelli dal viso dolce e rassicurante…. L’abito non fa il monaco…giusto? Questo è uno dei detti più azzeccati di una lunga lista di aneddoti, proverbi…frasi fatte e non fatte….parole dette e non dette….Non amo molto i monaci…ma non sono neanche così ipocrita da poter asserire che tutto il resto del  genere umano è da prendere come esempio…  L’unico esempio da prendere in considerazione sono i comportamenti….ossia fatti e non parole…perchè a parole siamo dei geni….soprattutto con le vite degli altri….A che punto sono arrivata? Oddio…mi sono persa anche questa volta….ma non importa… Questo mio blog è stato creato per parlare di me…a me stessa….e per ritrovarmi devo sempre perdermi…..Devo ricordarmi di mettere in tasca dei sassolini come Pollicino…..E’ uno dei modi più semplici per ritrovare la strada perduta….

Prove tecniche di trasmissione……Quando arriva la pubblicità?…ultima modifica: 2016-07-01T00:08:26+02:00da morgana662010
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento